Riserva ovarica: il test per calcolarla

Come si calcola la riserva ovarica e come funziona il test apposito?

La riserva ovarica è il patrimonio follicolare e ovocitario che è presente in un preciso momento della vita di ogni donna: ogni donna possiede nelle proprie ovaie un certo patrimonio. Alla nascita i follicoli sono all'incirca 1-2 milioni, nella pubertà si riducono a 300-500mila, mentre a 37 e 51 anni sono rispettivamente 25mila e appena 1000 follicoli.

In condizioni di normalità ovulatoria, una donna riuscirà nel corso della vita a ovulare circa 500 follicoli. Man mano che si va avanti con gli anni, la fertilità femminile diminuisce proprio perché diminuisce il patrimonio follicolare. Se state cercando di avere un bambino, potrebbe essere utile fare il test della riserva ovarica.

La riserva ovarica viene valutata attraverso:


  • Dosaggio dei livelli basali di FSH (da eseguire tra 2°-5° giornata del ciclo mestruale: un test oggi obsoleto, ma che può essere utile per fare altri approfondimenti.
  • Dosaggio dei livelli di ormone anti-mülleriano (AMH): è un indice molto importante, ma deve essere letto da un medico competente perché non c'è univocità di lettura nei vari laboratori.
  • Conta dei follicoli antrali e calcolo del volume delle ovaia nei primi giorni del ciclo mestruale: il test è facile da eseguire, poco costoso e ripetibile.

riserva-ovarica-test.jpg

Foto | ambulatoridemetra

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail