Gelsi bianchi, le proprietà per il nostro benessere

I gelsi bianchi sono dei veri e propri alleati per il nostro benessere. Ecco quali sono le loro proprietà e gli usi più comuni.

Gelsi bianchi benefici

Gelsi bianchi - Il gelso bianco è un frutto della pianta appartenente alla famiglia delle Moraceae, un frutto dal sapore acidulo e allo stesso tempo dolciastro, molto apprezzato per via delle sue molteplici proprietà benefiche. Si tratta infatti di un’ottima fonte di vitamine (in particolar modo vitamina A, B, C), tannini, proteine e anche di ferro (185 mg per 100 gr di gelsi). Ma non è tutto.

Oltre che per le proprietà nutrizionali, questi frutti sono considerati molto utili anche per fronteggiare diverse patologie e condizioni. Si ritiene che i gelsi bianchi abbiano ad esempio una portentosa azione antibatterica, e per questo vengono impiegati per il trattamento di problemi del cavo orale come le carie ai denti.

Si ritiene inoltre che questo frutto sia indicato per il trattamento di problemi come il colesterolo alto e la pressione alta, ed anche (sotto forma di foglie triturate in polvere) per fronteggiare il diabete di tipo 2, mantenendo i livelli dello zucchero nel sangue nei valori normali.

I gelsi bianchi sono inoltre impiegati anche come diuretici e per combattere il problema della stitichezza, dal momento che si tratta di un buon lassativo naturale. In particolar modo, ad essere considerate diuretiche sono le foglie dei gelsi, con le quali si realizza un decotto. Per quanto riguarda la sua azione purificante, grazie a questi frutti può essere realizzato un collutorio utile per combattere le afte, ma anche per alleviare il problema del mal di denti e quello delle gengive infiammate.

La radice di questa pianta viene infine utilizzata invece per realizzare dei rimedi contro tosse e asma.

via | Webmd.com, Meteoweb.eu

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail