Back to school: consigli anti-stress per i bambini

Come si può gestire senza stress il rientro a scuola del bambino? Ecco i nostri consigli.

Tornare a scuola può essere sicuramente una fonte per stress, per il bambino che deve dire addio alle vacanze e soprattutto a un periodo dedicato solo al divertimento, ma anche per i genitori che si ritrovano a riprendere il ritmo e la programmazione incalzante che accompagna le loro giornate.

La tabella di marcia è pressante? Bisogna far conciliare tutto: orari scolastici, ufficio, attività extra-scolastiche, malattie e capricci? Ecco i nostri consigli per affrontare il famigerato back to school senza stress.

Il primo problema di solito è la sveglia: per evitare traumi la settimana che precede la scuola, iniziate a scandire il ritmo, obbligando il bambino ad alzarsi e ad andare a letto prima (bastano 5/10 minuti in meno tutti i giorni). Ricordate di verificare se sono arrivati i libri, se vanno ultimate le iscrizioni ai servizi parascolastici e se il corredino è pronto. E ovviamente coinvolgetelo nella scelta.

Se il problema è l’inserimento, fatelo presente in ufficio e provate ad alternarvi, così da non perdere sempre mezza giornata e dedicare del tempo sereno al piccolo. È meglio che segua il bambino, il genitore che causa meno ansia da distacco (di solito il papà). Per gli altri consigli, consultate la nostra gallery.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO