La dieta del riso estiva per dimagrire

La dieta del riso può aiutarci a perdere quei chiletti di troppo in vista delle vacanze estive. Ecco in cosa consiste e come funziona questo tipo di dieta.

Dieta del riso per Dimagrire

La dieta del riso funziona avvero per perdere peso? E quali sono i pro e i contro di questo tipo di alimentazione? Quella del riso è un tipo di dieta che, oltre a promettere un'efficace e rapida perdita di peso, favorisce anche la purificazione del corpo, e ci aiuta a disintossicarci senza però avvertire la sensazione di fame. Questo tipo di dieta fu creato nel 1939 dal dottor Walter Kempner, ex ricercatore medico della Duke University, il quale volle realizzare un metodo per ridurre la pressione alta, i problemi di peso e quelli ai reni, seguendo appunto un’alimentazione ad hoc.

Secondo gli esperti, attraverso la dieta del riso si potrebbero perdere, in media, 20 chili (per le donne) e 30 chili (per quanto riguarda gli uomini). Oltre ad un’alimentazione basata sull’assunzione di frutta fresca e verdure di stagione, cereali integrali, legumi a basso contenuto di sale, riso (ideale anche per realizzare dei piatti freddi, perfetti per la stagione estiva) e proteine e latticini magri, la dieta del riso prevede anche l’eliminazione degli zuccheri e del sale, oltre all’esecuzione di esercizio fisico regolare.

I pazienti sono inoltre invitati a compilare quotidianamente un diario alimentare, e a praticare anche la meditazione, per contribuire al raggiungimento dell’equilibrio e ad una più sana gestione dello stress.

La dieta del riso è tuttavia molto restrittiva; essa è infatti suddivisa in tre fasi, la prima delle quali prevede l’assunzione di 800 calorie al giorno, che aumenteranno man mano arrivando alle 1.200 della terza fase. L'alcol è naturalmente off-limits, e vegetariani e vegani possono sostituire gli alimenti con uova e prodotti a base di soia, tuttavia si tratta di un tipo di alimentazione non bilanciato, e per questa ragione non è consigliabile seguirla per più di un breve periodo di tempo.

Naturalmente vi ricordiamo che, se siete affetti da qualsiasi tipo di condizione medica, dovrete consultare il medico prima di iniziare a seguire questo o qualsiasi altro tipo di dieta.

via | Webmd

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail