Trekking, 4 consigli per praticarlo senza rischi

trekking-tot-consigli.jpg

Il trekking può rappresentare un tipo di attività molto stimolante se praticato adottando gli strumenti e le misure di sicurezza adeguate. L'escursionista può infatti andare incontro ad una serie di pericoli, se non ben preparato. I cambiamenti di clima, incontri con animali selvatici, piante velenose.

    Ecco quindi 4 consigli utili per l'escursionista

  1. Dire dove si sta andando - prima di avventurarsi per sentieri e mulattiere è meglio avvertire qualcuno sul percorso che si intende seguire, nel caso vi doveste perdere o avere un malore almeno vi troverebbero più facilmente.


  2. Informarsi sulle condizioni meteorologiche - se c'è una tempesta in arrivo evitare e rimandare qualsiasi tipo di escursione


  3. Munirsi della giusta attrezzatura - mappa, coltelli, kit pronto soccorso, fiammiferi, accendino, acqua e alimenti in abbondanza. Non dimenticate gli indumenti adatti tenendo conto dei possibili cambiamenti climatici.


  4. Munirsi di creme solari e preparare il fisico in modo adeguato- portare con se creme solari e un cappello per evitare scottature e pericolose insolazioni. Inoltre prima di iniziare le vostre escursioni dovete ridurre il vostro peso di almeno 5 kg per evitare di gravare troppo sulle articolazioni durante le salite e discese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail