Diarrea, i migliori alimenti antidiarroici

Ci sono degli alimenti che possono fungere da antidiarroici naturali: quali sono e soprattutto come devono essere cucinati.

diarrea.jpeg

In caso di diarrea il consiglio dei medici è quello di lasciare l’intestino a riposo: scaricarsi è salutare, così come idratarsi correttamente, per evitare perdite eccessive di liquidi e mangiare poco e leggero. I farmaci antidiarroici vanno utilizzati sono in casi estremi e soprattutto superato un certo numero di scariche.

Quali sono i cibi consigliati in queste situazioni? Prima cosa bisogna bere, possibilmente acqua. Se il disturbo è forte, conviene aggiungere dei sali. Ci sono delle soluzioni già pronte, altrimenti addizionate con zucchero, limone o anche un pizzico di sale. Conviene non bere mai bevande troppo fredde ed evitare alcol, caffè, tè e anche il latte, che può invece favorire le scariche.

Si consigliano cibi solidi e leggeri, altamente digeribili. Via libera quindi a un po’ di prosciutto, bresaola, carni magre, ma anche patate, pane e derivato. Sono indicate la pasta e il riso in bianco, il semolino, i formaggi non fermentati, il pesce lesso o ai ferri. Per quanto riguarda la frutta, favorite la mela, il limone, il pompelmo e la banana. Potete anche mangiare delle uova, purché cotte in modo leggero, come le uova in camicia.

La dieta deve evitare condimenti pesanti o che possano favorire il transito intestinale, per esempio l’olio extravergine, e deve essere supportata da fermenti lattici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail