Come risparmiare sulle cure dentistiche

Spesso ci lamentiamo dell'invasione dei prodotti e delle persone dell'Est ma quando si tratta di risparmiare, sia sulla badante che sulle spese mediche, facciamo nostra la filosofia low cost. Una nuova frontiera del risparmio è rappresentata da un fenomeno in enorme espansione: il turismo odontoiatrico. Dentista, albergo, volo, soggiorno, magari anche tour guidati, insomma denti e valigia, in un unico pacchetto medico-turistico.

Si va in Croazia, Slovenia, Romania ma soprattuto Ungheria, per risparmiare sino al 70 % su protesi, dentiere, cure odontoiatriche anche complesse. Le cliniche dell'Est europeo stanno facendo un marketing potentissimo per superare le diffidenze del cliente europeo. Ovvero offrire le massime garanzie con un trattamento da hotel a cinque stelle. Naturalmente non mancano le polemiche, in particolare da parte dei dentisti italiani, che denunciano un minore controllo sulla qualità dei prodotti odontoiatrici, rispetto all'Italia.

La cosa più controversa è che in caso di problemi, le coperture legali e assicurative sono un ginepraio. Di sicuro sta funzionando meglio di ogni marketing, il passaparola. Ovvero tra polemiche e diffidenze chi prova e poi si trova bene, lo consiglia all'amico, al cognato, al vicino di casa e il turismo odontoiatrico è in pieno boom. Pensionati e impiegati i clienti migliori. Voi che ne pensate? Ne parla anche Repubblica Salute.

Via | Repubblica Salute
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: