Cucina, i 5 rischi per la salute più comuni

Ecco i pericoli igienico-sanitari più comuni fra i fornelli

cucina rischi salute

Quando si parla di cucina si parla anche di salute, e come ricordano gli esperti dell'Inran (l'Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, oggi CRA-NUT) nelle loro linee guida per una sana alimentazione italiana “La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te”.

Nonostante i controlli operati dagli Enti incaricati, non è possibile che negli alimenti il rischio di presenza di agenti o sostanze tossiche sia pari a zero

spiegano dall'Istituto, sottolineando che

spetta a noi fare in modo che questo rischio non aumenti, imparando a scegliere, consumare, preparare e conservare i cibi.

Ma quali sono i principali rischi che la salute corre in cucina? A elencarceli è Luciano Atzori, esperto in Sicurezza degli Alimenti e in Tutela della Salute:


  1. La crescita e la moltiplicazione dei batteri
  2. La contaminazione crociata (passaggio di batteri da alimenti contaminati ad alimenti non contaminati)
  3. Una cottura non adeguata dei cibi
  4. Mangiare cibi crudi
  5. I residui dei prodotti utilizzati per pulire attrezzature, stoviglie e superfici di lavoro

Via | Ordine Nazionale dei Biologi; CRA-NUT

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail