I grassi che non fanno aumentare di peso

Un luogo comune vuole che consumare grassi faccia aumentare di peso. Non è proprio così. A parte il fatto che ci sono diversi tipi di grassi, anche benefici per l'organismo, tutto sta nell'equilibrio e nella moderazione.

cocco

Erroneamente quando si cerca di perdere peso si finisce con l'acquistare alimenti light, privi di grassi, spesso piuttosto costosi. In realtà si finisce poi con l'abusarne credendo che light, senza grassi, equivalga a senza calorie.

La giusta quantità di grassi in una dieta è necessaria, i grassi fanno parte dei 3 gruppi di macronutrienti essenziali per l'organismo insieme a carboidrati e proteine.

Ma attenzione, occorre che i grassi consumati siano grassi buoni quindi omega 3 e omega 6 per esempio contenuti in olio d'oliva, semi, olio di cocco. Bisogna evitare o perlomeno limitare il consumo di grassi saturi e trans deleteri per la salute del cuore.

Pare inoltre che riducendo il quantitativo di carboidrati e ingerendo grassi buoni si possa favorire la perdita di peso. La parola d'ordine è equilibrio.

Ma vediamo gli alimenti che contengono grassi benefici che non fanno aumentare di peso se consumati con moderazione.
Olio di cocco, tahini (crema di sesamo), olio d'oliva, pesce grasso contenente omega 3 come il salmone e lo sgombro. Altri alimenti contenenti grassi buoni sono l'avocado, basta consumarne la metà per ottenere effetti benefici sull'organismo e non aumentare di peso.

Non fatevi mai mancare inoltre semi di zucca, di girasole, di lino e frutta secca a guscio come anacardi e mandorle, ne bastano 30 gr al giorno per non ingrassare e sfruttare i loro grassi benèfici.

Immagine di weightsdghealt.com

  • shares
  • Mail