Emicrania: i sintomi, le cause e la cura

L’emicrania colpisce uomini, donne e anche i bambini. Quali sono le cause e soprattutto come si può curare?

Emicrania rimedi naturali

Un forte dolore alla testa è conosciuto come emicrania. Dietro a questo disturbo possono esserci numerose cause diverse. È molto importante quindi non sono riconoscerne l’origine, ma anche la manifestazione perché non tutte le cefalee sono uguali e sono riconducibili allo stesso fattore scatenante.

Quali sono i sintomi? L’emicrania è caratterizzata da un dolore nella zona frontale, che spesso interessa l’orbita oculare. È in alcuni casi accompagnata da nausea e vomito, fastidio per la luce (fotofobia), per i rumori (fonofobia) e gli odori. A volte, ci sono dei campanelli di allarme che segnalano l’arrivo di un attacco: la stanchezza degli occhi, la ritenzione idrica e anche i continui sbadigli.

Quali sono le cause? Come anticipato possono essere numerose. Per esempio un forte stress, sia fisico sia emotivo, le variazioni atmosferiche, il troppo caldo o il troppo tempo, l’esposizione all’aria condizionata, i rumori o gli odori troppo forti. Alcune persone soffrono di mal di testa se non riescono a riposare bene: l’insonnia è tremenda da questo punto di vista. Le oscillazioni ormonali sono un’altra causa: le donne sono più soggette all’emicrania nel periodo del ciclo o in gravidanza. Tra i fattori scatenanti, c’è anche il dolore alla colonna cervicale per un trauma, ma anche solo per posture errate, l’uso frequente di pc che può affaticare troppo gli occhi o l’assunzione di alcuni farmaci. Anche mangiare male, troppo e faticare a digerire può causare mal di testa.

Come si cura? Si utilizzano dei farmaci antinfiammatori, più o meno forti a seconda dell’intensità del dolore. In questo momento i triptani sono i prodotti più utilizzati perché in grado di agire sui recettori della serotonina, un neurotrasmettitore che circola in elevate quantità nel corso degli attacchi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail