Alimenti, i pericoli associati alle sostanze tossiche

Sappiamo bene che frutta e verdura contengono vitamine e minerali essenziali per la salute dell'uomo, ma quello a cui probabilmente non pensiamo è che contengano anche tossine per tenere lontani insetti e parassiti per proteggersi contro il deterioramento.

images3

Le tossine presenti in modo naturale nelle piante possono dunque avere effetti negativi sulla salute dell'uomo. Esiste comunque un valore oltre il quale non si può superare il quantitativo di tossine proprio per la sicurezza dell'uomo e a questo devono pensare gli operatori alimentari manipolando gli alimenti.

Le sostanze potenzialmente tossiche presenti negli alimenti sono glicalcaloidi come la solanina presente nelle patate e nei pomodori crudi.

I nitrati negli ortaggi, cumarina e cannella, ammine biogene in frutta e verdura. Gli alimenti dunque, devono recare in etichetta le istruzioni di gestione per evitare i rischi connessi all'ingestione dell tossine presenti. Per esempio abbiamo detto che nelle patate è presente la solanina, tossina potenzialmente tossica per l'uomo.

Bene, per evitare che il suo quantitativo superi il limite con il rischio di causare intossicazione, le patate vanno conservate al buio e al fresco e non bisogna consumarle quando assumono un colore verde o presentano infiorescenze.

Immagine di annuayreduyatch.com

  • shares
  • Mail