Salute in vacanza: 10 consigli per chi sceglie mete esotiche

Salute in vacanza e mete esotiche: ecco i 10 consigli di Blogo per non correre rischi.

Salute Mete esotiche

Salute in vacanza: quali sono le regole per non correre rischi inutili, e goderci le nostre meritate vacanze? Sempre più persone scelgono di trascorrere il periodo estivo in qualche località esotica ed affascinante, ma prima di partire, è importante conoscere le regole fondamentali per non mettere a rischio la propria salute. Capita spesso infatti che i viaggiatori, soprattutto i più giovani, partano senza prendere le precauzioni essenziali, mettendo a rischio la loro salute e quella di chi li circonda.

Ecco quindi per voi una lista di consigli da tenere sempre bene a mente, prima, durante, e dopo la vostra vacanza!

Prima di partire


  • Consultate il medico e chiedere quali sono le vaccinazioni a cui dovreste sottoporvi, per evitare di contrarre malattie. La profilassi vaccinale dovrà essere eseguita con il giusto anticipo rispetto alla data di partenza.
  • Informatevi sul tipo di copertura sanitaria presente nel Paese che avete scelto come meta delle vostre vacanze, e sui rischi sanitari del Paese.
  • Mettete in valigia tutti i farmaci che utilizzate abitualmente, compreso termometro, garze, pomate, antidolorifici, antistaminici, salviettine disinfettanti, ma anche crema solare protettiva e repellente contro zanzare e altri insetti.
  • In vacanza

  • Evitate di mangiare cibi crudi (pesce, carne, uova …); frutta e verdura andranno mangiate solo se è possibile sbucciarle.
  • Evitate di camminare a piedi nudi, soprattutto se vi trovate in zone fangose.
  • Bevete sempre acqua minerale imbottigliata, e – se necessario – utilizzatela anche per l’igiene personale e quella del cavo orale.
  • Evitate di fare il bagno in acque dolci che potrebbero essere contaminate da escrementi umani o animali.
  • Evitate le punture di insetti vestendovi con colori chiari, e preferendo abiti a maniche lunghe e pantaloni lunghi; non utilizzate il profumo ed applicate del repellente antizanzare sulle parti di pelle scoperte.
  • In camera, tenete la porta chiusa ed utilizzate l’aria condizionata, o se non è possibile, fate in modo che ci siano delle zanzariere alle porte e alle finestre.
  • Di ritorno a casa

  • Se una volta rientrati dalla vacanza, doveste avvertire dei sintomi strani e inusuali, non sottovalutateli, ma recatevi dal medico curante, o presso un ospedale o un Centro di medicina dei viaggi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail