Gastroenterite, il decalogo per la prevenzione

A stilarlo è la WAidid, l'Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici

gastroenterite decalogo

Per prevenire la gastroenterite l'igiene è importante, ma non solo. Anche altre importanti abitudini aiutano a ridurre il rischio di incappare nei germi che possono scatenare la cosiddetta “influenza intestinale”. Ecco il decalogo per la prevenzione elaborato da WAidid, l'Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici.


  1. Dopo essere stati alla toilette lavare le mani con acqua e sapone o con un disinfettante a base di clorexidina
  2. Non consumare carne, insalate, salse tenute a temperatura ambiente per più di 2 ore
  3. Mantenere la temperatura del frigo tra 1 e 4°C
  4. Se non si è certi della provenienza, consumare carne ben cotta ed evitare uova crude o salse che ne contengono
  5. Evitare cibi rischiosi come molluschi e mitili crudi
  6. Scegliere il latte pastorizzato
  7. Evitare le contaminazioni tra cibi, separando crudi e cotti
  8. Proteggere i cibi da insetti e roditori
  9. Non condividere tovaglioli, bicchieri, posate e stoviglie
  10. Nei viaggi in zone con igiene scarsa, consumare acqua in bottiglia, frutta sbucciata e verdure cotte ed evitare il ghiaccio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail