Alimentazione, con il pesce i bambini sconfiggono le allergie

Merito degli omega 3. Meglio quindi scegliere specie come salmone e sgombro

grassi polinsaturi pancia

Anche l'alimentazione può aiutare a proteggere i bambini dalle allergie primaverili, soprattutto se è ricca di pesce. A svelarlo è una ricerca dell'Università di Stoccolma secondo cui i bambini che mangiano pesce più di una volta alla settimana corre un minor rischio di sviluppare febbre da fieno e altre forme allergiche.

Secondo Andrea Poli, presidente della Nutrition Foundation of Italy

l’effetto protettivo è probabilmente attribuibile agli acidi grassi Omega-3, contenuti in grandi quantità in pesci come il salmone, che favoriscono un corretto sviluppo del sistema immunitario.

Per proteggere dalle allergie il pesce deve però essere consumato sin dalla prima infanzia.

Nessuna associazione protettiva è invece emersa se il consumo di pesce da parte dei bambini iniziava a 8 anni

spiega Poli.

Un’assunzione precoce e regolare di pesce svolge quindi un effetto favorevole nella prevenzione delle malattie allergiche.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Comunicato stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail