Cosa mangiare con la dieta Dukan: esempi di colazione, pranzo e cena

La dieta Dukan è un fenomeno che ancora spopola per il solo fatto che promette una rapida perdita di peso insoli 7 giorni. Si tratta, come abbiamo visto altre volte, di una dieta iperproteica, basata su 4 fasi, attacco, crociera, consolidamento e stabilizzazione.

dieta dukan

Per ogni fase ci sono alimenti permessi e altri no. Va detto che nella prima fase, quella di attacco, si possono consumare sole proteine, nella seconda di crociera vediamo un'alternanza di giornate proteine + verdure con altre di proteine pure. Con il consolidamento si introducono pasti più liberi mentre nella stabilizzazione, da seguire tutta la vita, l'alimentazione è libera con l'obbligo del giovedì di proteine pure e crusca d'avena.

La perdita di peso va da 1 a 5-7kg già solo nella prima fase, ma dipende tutto dalla reazione metabolica. La dieta Dukan è anche molto contestata dai maggiori nutrizionisti italiani che la considerano pericolosa e squilibrata. I pareri di chi l'ha provata sono piuttosto contrastanti, c'è infatti chi la difende a spada tratta sostenendo di sentirsi benissimo nonostante esami del sangue sballati e chi invece è stato male al punto da dover ricorrere alle cure mediche.

Per quel che mi riguarda vale sempre la vecchia regola, se i kg da perdere sono importanti meglio rivolgersi ad un bravo nutrizionista che seguire diete cosidette di massa.

    Ecco alcuni pasti di esempio per chi segue la dieta Dukan, divisi per fase

    Fase di attacco, niente verdure in questa fase e solo proteine
    Colazione
    Uova strapazzate con salmone affumicato

    Pranzo
    "Panini" al prosciutto composti da prosciutto magro tritato, formaggio light spalmabile, erba cipollina e scalogno tritato. Con questi ingredienti si formano delle palline e si aggiunge del tabasco volendo.

    Cena
    Bistecca di manzo alla griglia con salsa di soia, zenzero e spezie.

    Fase di crociera
    In questa fase si alternano giornate di proteine pure a giornate di proteine + verdure. Vi ricordo che le verdure amidacee come carote e barbabietole vanno consumate con moderazione.
    Ecco una giornata tipo di proteine+ verdure
    Colazione
    Latte scremato con dolcificante, arrosto di tacchino con ricotta
    Pranzo
    cocktail di gamberetti
    Cena
    Pollo arrosto con zenzero, peperoncino e insalata verde

    Fase di consolidamento - dura 5 giorni per ogni kg perso nelle fasi precedenti.

    Ecco gli alimenti da introdurre
    Una porzione di frutta al giorno tranne quella zuccherina, banane, uva, fichi.
    2 fette di pane integrale al giorno.
    40 gr, di formaggio a pasta dura al giorno.
    2 porzioni di alimenti amidacei a settimana, riso, cous cous, polenta (225 gr.) oppure patate o legumi.
    1 pasto libero a settimana nei primi tempi. In seguito i pasti liberi diventano 2 a settimana.
    1 giorno di proteine pure a settimana obbligatorio.
    2 cucchiai di crusca d'avena al giorno.

    Fase di stabilizzazione - dura tutta la vita e serve per mantenere il peso raggiunto.
    In questa fase vige l'obbligo del giovedì di proteine pure, ma per il resto si mangia normalmente. Come "rete di protezione" considerare la fase di consolidamento, almeno per i primi tempi, e se il peso dovesse aumentare è opportuno rientrare in fase di attacco per qualche giorno.


    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail