Come si fa un massaggio ayurvedico e quali sono i benefici

Ne esistono di diversi tipi e con effetti diversi. Eccone alcuni

Si fa presto a dire massaggio ayurvedico. In realtà esistono diverse tipologie di questa pratica proveniente dall'India. Tutte sono eseguite utilizzando gli oli essenziali in base ai precetti dell'Ayurveda, antica scuola di pensiero che mira al raggiungimento del benessere dell'individuo agendo sui cosiddetti “dosha” (o costituzioni: vata, pitta o kapha) e sui “vikritis”, ossia le alterazioni dell'equilibrio fra i dosha che causano il problema che si vuole affrontare.

Tali precetti prevedono di utilizzare oli essenziali diversi e di praticare il massaggio con un ritmo e una forza specifici che dipendono proprio dal disequilibrio con cui si ha a che fare. L'obiettivo finale è però sempre lo stesso: assicurare l'equilibrio tra corpo e mente e donare un senso di benessere generale.

massaggio ayurvedico benefici

Dal punto di vista più prettamente fisico il massaggio ayurvedico può avere diversi benefici. Oltre ad alleviare il dolore è un'ottima arma di prevenzione che aiuta ad aumentare la circolazione e a stimolare e rinforzare il sistema linfatico. Inoltre gli oli essenziali esercitano un effetto nutriente e detossificante, aiutano a contrastare l'invecchiamento cutaneo e donano alla pelle un aspetto lucente e morbido. Dal punto di vista psicologico aiuta invece a contrastare lo stress e a generare emozioni positive.

Di seguito sono elencati alcuni tipi di massaggio ayurvedico offerti nei centri specializzati e i loro benefici. Ne esiste anche una tipologia che può essere praticata da soli a casa, il cosiddetto Abyanga. Per sapere come si fa potete guardare il video in apertura di questo post.


  • Massaggio Srotabhyanga. E' considerato il trattamento perfetto per rimuovere le tossine da vene, arterie e vasi linfatici e per riattivare il metabolismo. E' simile a un massaggio linfatico e in genere si concentra a livello delle gambe. E' consigliato in caso di ritenzione idrica, problemi di circolazione e affaticamento.
  • Massaggio Marma. Attiva la circolazione, favorisce l'attività del cervello e ha un effetto calmante e rilassante sia a livello fisico che a livello mentale.
  • Massaggio Champi. Allevia stress e tensioni ed è consigliato in caso di dolori alla testa, al collo e alla schiena. Viene effettuato sulla testa.
  • Massaggio Padabhyanga. Ha un elevato potere rilassante. Viene effettuato sui piedi ed è consigliato in caso di mal di testa, nervosismo e insonnia.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Sha; Chopra

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail