Tumore al seno metastatico: la prima campagna per dar voce alle donne

La campagna per le donne affette da tumore al seno metastatico.

Il tumore al seno è il tumore più comune nelle donne, con circa 1,7 milioni di nuovi casi diagnosticati ogni anno nel mondo. Il 5-10% delle donne si presenta alla diagnosi iniziale con malattia primaria metastatica: anche se la diagnosi è precoce, il rischio di metastasi è alto. Il tumore al seno metastatico è lo stadio più avanzato del cancro al seno e si presenta quando il tumore si diffonde in altre parti del corpo, come i polmoni, il fegato, il cervello, le ossa.

Non esistono cure per il tumore al seno metastatico: più del 90% dei decessi per tumore al seno sono dovuti alla diffusione in altre parti del corpo. Queste evidenze dimostrano che bisogna aumentare la sensibilizzazione su questa malattia, promuovendo nuove ricerche per le cure e per terapie per migliorare la vita delle pazienti.

A tal proposito Pfizer, in collaborazione con Fondazione AIOM ed Europa Donna Italia, propone in Italia una campagna che dà voce alle storie delle donne affette dalla malattia, per rompere il muro del silenzio. "Voltati. Guarda. Ascolta. Le donne con tumore al seno metastatico” prevede una prima raccolta di racconti sul sito dedicato fino al 15 luglio e poi una diffusione delle stesse, distribuite in tutto il territorio nazionale, per sensibilizzare sul tema.

Grumi

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 4 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO