Fare sport in gravidanza riduce il rischio di pressione alta per il figlio

Fare sport durante la gravidanza fa bene al bambino, e riduce il rischio che possa soffrire di pressione alta negli anni a venire.

Fare sport fa a dir poco bene alla salute, e farlo in gravidanza, non è affatto sconsigliato … anzi! Sono molte le donne che, non appena scoprono di essere in dolce attesa, rinunciano alla loro attività fisica per paura di nuocere al bambino. In realtà però, fare sport in gravidanza fa bene sia al bebè che alla madre; la cosa più importante è sapere quali sono i limiti da non superare. Gli esperti consigliano ad esempio di fare dell’attività fisica leggera per mezz’ora al giorno (anche una camminata a passo moderato andrà benissimo), in modo da mantenersi attivi ma senza esagerare.

Ma detto questo, sapevate che allenarsi regolarmente quando si è in dolce attesa può allontanare il rischio di pressione alta per il bambino? A renderlo noto sarebbero stati i membri della Michigan State University, che grazie alla loro ricerca sarebbero giunti alla conclusione che i figli di madri fisicamente attive - in particolare negli ultimi tre mesi della gravidanza – avevano una pressione sanguigna (un fattore chiave per la salute cardiovascolare) significativamente più bassa quando raggiungevano l'età di 10 anni.

La cosa più interessante è che tale collegamento sarebbe emerso anche per quanto riguarda i bambini nati sottopeso, che – notoriamente – corrono già maggiori rischi di avere la pressione sanguigna alta più avanti nella vita.

Sport Gravidanza


Per giungere a tale conclusione, i ricercatori – il cui studio è stato pubblicato sulle pagine del Journal of Sports Medicine and Physical Fitness - hanno inizialmente valutato 51 donne per un periodo di cinque anni sulla base dell’attività fisica svolta (come la corsa o la camminata) nel corso della gravidanza e dopo la gravidanza.

Durante il follow up, sarebbe emerso che l'esercizio fisico regolare svolto da un sottogruppo di 12 donne (in particolare durante il terzo trimestre di gravidanza), sarebbe stato associato a una pressione sanguigna più bassa nei figli all’età di 8 e 10 anni.

Che dire? Questa è un’ulteriore conferma dell’indubbio potere benefico non solo per la nostra salute, ma anche per quella dei nostri figli!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Dailymail.co.uk

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 36 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO