Dieta Dukan: il menu settimanale della fase d'attacco

Una fase d'attacco con un menu settimanale pensato per perdere in breve tempo buona parte dei chili in eccesso: inizia così la dieta Dukan, il regime alimentare messo a punto dall'omonimo medico francese, oggi più che mai nell'occhio del ciclone a causa delle critiche mosse al suo programma dietetico e alla sua condotta professionale da parte di medici ed altri esperti del settore.

Ma quali sono le caratteristiche di questa fase d'attacco? Il suo menu settimanale prevede solo piatti altamente proteici, in modo da accelerare il metabolismo e perdere peso rapidamente. Messi da parte carboidrati, frutta e verdura, rimangono 72 alimenti che possono essere inclusi nelle ricette dei primi 7 giorni della dieta Dukan.

Fra questi ci sono carni magre (ma non maiale e agnello), pesce, molluschi, crostacei e frutti di mare, uova, latte scremato e latticini a basso contenuto di grassi. Sono, inoltre consigliati, 2 o 3 cucchiai di crusca di avena ogni giorno. Concesse anche le gomme da masticare, purché senza zucchero.

Per sapere qual è il menu che fa al proprio caso è necessario iscriversi al coaching dimagrante della dieta Dukan. Di seguito un esempio di menu settimanale della fase d'attacco proposto da My Dukan Diet.

dieta dukan


  • Lunedì. Colazione: una bevanda calda, fiocchi di latte magri, 2 fette di petto di pollo alla griglia. Pranzo: manzo alla vietnamita e yogurt magro. Merenda: pancake di crusca d'avena alla cannella. Cena: gamberi all'aglio, pollo all'aglio.
  • Martedì. Colazione: una bevanda calda, un'omelette e prosciutto magro. Pranzo: trota alle erbe, gamberetti. Merenda: tè o caffè senza zucchero, budino di crusca d'avena alla vaniglia. Cena: uova sode, maionese Dukan.
  • Mercoledì. Colazione: una bevanda calda, formaggio cremoso magro, prosciutto di tacchino. Pranzo: petto di pollo grigliato, gelato al muesli. Merenda: tortini di cheesecake. Cena: crocchette di pollo alla crusca d'avena, Kogel Mogel.
  • Giovedì. Colazione: una bevanda calda, uova strapazzate, formaggio cremoso magro. Pranzo: pollo al curry. Merenda: tè o caffè senza zucchero, muffin di crusca d'avena. Cena: zuppa di salmone.
  • Venerdì. Colazione: una bevanda calda, yogurt magro con crusca d'avena. Pranzo: pesce al vapore alle erbe, fiocchi di latte magri. Merenda: surimi. Cena: bistecca di manzo al pepe.
  • Sabato. Colazione: una bevanda calda, omelette menta e curry. Pranzo: petto di tacchino alla griglia, prosciutto magro. Merenda: biscotti di crusca d'avena, una bibita diet. Cena: polpette di tacchino al forno.
  • Domenica. Colazione: una bevanda calda, uova alla coque con prosciutto al forno. Pranzo: salmone affumicato, pancake di crusca d'avena. Merenda: tè o caffè senza zucchero. Cena: pollo arrosto (senza pelle).

Tutti i giorni bisogna introdurre 2-3 litri di liquidi, in modo da ridurre i principali rischi delle diete iperproteiche: la disidratazione associata da un'eccessiva assunzione di proteine e il danneggiamento del funzionamento dei reni. Per lo stesso motivo è sempre bene non seguire la dieta Dukan senza il supporto di un medico o di un nutrizionista.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail