Gonfiore addominale: cause e rimedi per eliminare il disturbo

Scritto da: -

Il gonfiore addominale è tra i disturbi gastrointestinali più comuni. Generalmente ha natura transitoria e si risolve adottando alcuni piccoli accorgimenti nella dieta e nello stile di vita. In caso persista da diverse settimane, invece, può essere il sintomo di una malattia sottostante più grave ed è bene parlarne con il medico che prescriverà tutti gli accertamenti del caso.

Tra le cause più comuni del gonfiore addominale figurano la sensibilità al glutine ed al lattosio. Modificando opportunamente la dieta, tramite l’adozione di un’alimentazione specifica per le intolleranze, il gonfiore addominale dovrebbe attenuarsi.

Anche nel caso in cui non si soffra di intolleranze, l’alimentazione è sicuramente lo strumento più importante per eliminare il disturbo. A volte il gonfiore addominale è causato dall’eccessiva fretta con cui ingeriamo il cibo. Evitiamo di inghiottire aria (aerofagia), masticando a vuoto, è bene dunque evitare le gomme da masticare.

Dobbiamo mangiare lentamente, masticando il cibo a lungo. La digestione è un processo lungo e complesso e parte proprio dalla bocca, anche se tendiamo a dimenticarcene. La bocca non è una semplice porta di ingresso per il cibo: tramite la masticazione evitiamo infatti che lo stomaco si sovraffatichi. Quando il cibo arriva quasi completamente integro nello stomaco la digestione sarà più lunga e complessa, una della cause del gonfiore addominale.

tè allo zenzero contro gonfiore addominale

Gli alimenti ricchi di fibre possono rivelarsi di grande aiuto per eliminare il gonfiore addominale perché sono un valido rimedio all’alleato numero uno della pancia gonfia: la costipazione. Tra i cibi da evitare figurano invece snack troppo salati e prodotti iperprocessati che nascondono grandi quantità di sodio. Ci provocano una ritenzione idrica eccessiva che gonfia lo stomaco. Off-limits anche le bibite gassate, i dolcificanti artificiali (sorbitolo, xilitolo, mannitolo), fortemente irritanti per la mucosa gastrica.

Chi soffre di gonfiore addominale dovrebbe prestare molta attenzione anche al metodo di cottura e conservazione delle verdure e degli ortaggi. Fagioli, cavoli, broccoli e cavolfiori possono provocare gonfiore addominale. Per evitare problemi le verdure devono essere sempre consumate ben cotte. Inoltre è meglio optare per verdure fresche (anche congelate) piuttosto che per prodotti in scatola. Il tè allo zenzero ed il tè alla menta sono tra i rimedi naturali più efficaci per facilitare la digestione e stimolare l’eliminazione dei gas.

Via | Doctor tipster
Foto | Flickr; craigemorsels

Vota l'articolo:
3.82 su 5.00 basato su 11 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Benessereblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.