Psicologia, un matrimonio infelice fa male al cuore

Un matrimonio infelice fa male al cuore … in tutti i sensi!

Un matrimonio infelice e costellato da continui litigi, critiche e battibecchi fa male alla salute, e non solo a livello psicologico, ma anche a livello fisico! A dimostrarlo sarebbe stato un nuovo studio condotto dai membri della Michigan State University, i quali hanno constatato che, oltre che al divorzio, un matrimonio infelice può portare anche a problemi cardiaci. Lo studio in questione avrebbe fatto emergere infatti che i coniugi che per decenni vivono un rapporto conflittuale con il proprio partner corrono maggiori probabilità di sviluppare malattie cardiache rispetto a chi invece ha la fortuna di vivere un matrimonio felice.

Secondo quanto emerso, sembra inoltre che a correre maggiori rischi siano le donne rispetto agli uomini, probabilmente perché le prime tendono a nascondere maggiormente le delusioni e ad interiorizzare sentimenti negativi di più rispetto agli uomini.

Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato un campione di 1.200 uomini e donne sposati di età compresa tra i 57 e gli 85 anni. I partecipanti hanno risposto a domande che riguardavano la qualità della loro vita coniugale e i tassi di attacchi di cuore, ictus, e i valori della loro pressione sanguigna.

matrimonio infelice salute

Ebbene, stando a quanto emerso dallo studio, pubblicato sul Journal Of Health And Social Behavior, sembra che i matrimoni infelici avrebbero un effetto dannoso per il cuore dei coniugi, e tali effetti sarebbero stati più evidenti man mano che passavano gli anni. Del resto, relazioni infelici possono portare le persone a prendere abitudini malsane, come quella del fumo e del bere alcolici ad esempio, o anche quella del mangiare troppo e male, e possono anche aumentare i livelli dell’ormone dello stress nel corpo, che comporta effetti negativi per la salute.

Al contrario, un matrimonio felice migliora la salute fisica dei coniugi, qualunque sia la sua età.

“La consulenza matrimoniale si rivolge in gran parte alle giovani coppie. – spiegano gli autori della ricerca - Ma questi risultati dimostrano che la qualità coniugale è altrettanto importante in età più avanzata, anche quando la coppia è stata sposata per 40 o 50 anni”.

Insomma, non è mai troppo tardi per rimboccarsi le maniche e … trovare la felicità!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | DailyMail

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 98 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO