Attività fisica: attenzione agli energy drink, rendono nervosi e insonni

I famosi energy drink che molti di noi assumono prima o durante l’attività sportiva possono provocare nervosismo e disturbi del sonno?

Bere Energy drink prima o durante l’attività sportiva, ci rende nervosi e potrebbe rovinare le nostre notti? Ad avanzare questa ipotesi sarebbero stati i membri della Camilo José Cela University, i quali hanno condotto uno studio che analizza gli effetti positivi e quelli negativi dell'assunzione di bevande energetiche da parte degli atleti. Dallo studio sarebbe emerso che, in effetti, queste bevande possono aumentare l’energia durante l’attività sportiva, ma al tempo stesso possono anche essere la causa di alcuni effetti collaterali, primo fra tutti … l’insonnia!

Lo studio in questione è stato pubblicato sul 'British Journal of Nutrition', ed è stato condotto su un campione di novanta atleti esperti, ai quali è stato chiesto di assumere l'equivalente di tre lattine di bevanda energetica contenente caffeina, o la stessa bevanda energetica decaffeinata (placebo).

Dalle analisi condotte sarebbe emerso che le prestazioni sportive dei volontari sarebbero effettivamente migliorate del 3-7% per coloro che avevano assunto bevande energetiche con caffeina, ma al contempo si sarebbe registrato anche un aumento della frequenza di disturbi come insonnia, nervosismo e così via.

Insonnia energy drink

Juan Del Coso Garrigós, uno degli autori dello studio, spiega che le bevande energetiche avrebbero aumentato anche l’altezza del salto per i giocatori di basket, la forza muscolare e la potenza per gli alpinisti, la velocità per chi faceva nuoto, e la forza e la precisione per i giocatori di pallavolo e quelli di tennis.

Come dicevamo però, oltre agli effetti positivi, sarebbero emersi anche degli effetti negativi dall’assunzione di questo tipo di bevande. Agli atleti è stato infatti chiesto quali fossero le loro sensazioni dopo aver consumato la bevanda energetica.

"Gli atleti avvertivano più forza, potenza e resistenza con la bevanda energetica rispetto che con la bevanda placebo. - spiega l’autore della ricerca - Tuttavia, le bevande energetiche hanno aumentato la frequenza di insonnia, nervosismo e il livello di stimolazione nelle ore successive alla competizione”.
    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Sciencedaily.com

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO