Occhi, il primo ottobre riparte il Tour della Vista

Toccherà 29 città da Nord a Sud. La partenza è fissata da Torino

Il 20% degli italiani non si preoccupa della salute dei suoi occhi. E' soprattutto a loro che si rivolge la campagna di sensibilizzazione sulla prevenzione visiva “Il Tour della Vista”, iniziativa promossa da Commissione Difesa Vista in collaborazione con Assogruppi Ottica, Federgruppi Ottica, Federottica, Vision+Onlus, con il sostegno di Mido, Mostra Internazionale di Ottica, Optometria e Oftalmologia. Dopo il successo dell'ultima edizione, l'evento avrà inizio il prossimo 1 ottobre e proseguirà fino al 23 novembre, percorrendo la penisola da Nord a Sud toccando 29 città e offrendo ai cittadini visite e screening gratuiti effettuati da oculisti e ottici.

Lo slogan portato in viaggio del “TIR della Vista” sarà “Vediamoci in Giro”. L'obiettivo, invece, è sensibilizzare l'opinione pubblica su quanto è preziosa la vista e quanto è importante tutelarla con controlli regolari e una prevenzione continua. Abitudini, queste, che come accennato non sono proprie di tutti gli italiani. I meno attenti alla salute della vista sono le persone tra i 18 e i 45 anni di età, ma purtroppo anche i più giovani sono a rischio. Più del 70% dei genitori, infatti, non ritiene che i propri figli abbiano bisogno di una visita oculistica.

Nonostante le numerose campagne informative di questi ultimi anni, gli italiani sono ancora poco attenti alla salute dei propri occhi e a quella dei loro figli

commenta Vittorio Tabacchi, presidente di Commissione Difesa Vista.

E’ per questo motivo che quest’anno ripartiamo con un progetto ancora più grande, per diffondere la cultura della prevenzione raggiungendo un maggior numero di cittadini e mettendo a loro disposizione gli strumenti utili per il controllo della salute oculare.

Ma non finisce qui.

Questa iniziativa

ha aggiunto Tabacchi

vuole essere un esempio di attiva e proficua collaborazione tra i medici oculisti e gli ottici, che mettono a disposizione dei cittadini le rispettive esperienze e scendono in campo uniti per divulgare quanto più possibile il messaggio di prevenzione e dell’importanza della salute visiva.

I controlli offerti

tour della vista

A bordo del “TIR della Vista” gli ottici volontari aderenti alle associazioni che promuovono il Tour della Vista offriranno anamnesi refrattiva, esame della refrazione e test di Amsler. I medici oculisti delle città toccate dal tour esamineranno invece il tono e il fondo oculare per analizzare l'eventuale presenza di patologie. I cittadini che parteciperanno all'iniziativa torneranno quindi a casa con un foglio esiti che potrà essere utile in previsione di controlli più approfonditi.

L'ultima tappa saranno i padiglioni di Fieramilanocity, dove il 21, 22 e 23 novembre i visitatori della manifestazione “G come Giocare” potranno sottoporsi gratuitamente ai test della vista. Qui di seguito trovate il calendario completo del tour:


    1-2 ottobre – Torino
    3 ottobre – Genova
    5 ottobre – Pavia
    6 ottobre – Lodi
    7 ottobre – Monza
    9-10-11-12 ottobre – Milano
    14 ottobre – Bergamo
    15 ottobre – Brescia
    16 ottobre – Mantova
    17-18 ottobre – Verona
    19 ottobre – Padova
    20 ottobre – Treviso
    21 ottobre – Bolzano
    22 ottobre – Belluno
    23-24 ottobre – Venezia
    25 ottobre – Ferrara
    26-27 ottobre – Bologna
    29 ottobre – Parma
    30 ottobre – Lucca
    31 ottobre-1 novembre – Firenze
    2-3 novembre – Siena
    4-5 novembre – Perugia
    6-7-8-9 novembre – Roma
    11 novembre – L'Aquila
    12 novembre – Pescara
    13-14 novembre – Bari
    15-16-17 novembre – Napoli
    18 novembre – Caserta
    19 novembre – Salerno
    21-22-23 novembre – Milano

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.c-d-v.it.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail