Rimedi naturali per la raucedine: il ravanello

Meno male che benessereblog non è Telebenessereblog, altrimenti la mia voce, in questi giorni, vi sarebbe apparsa in alcuni momenti il latrato di un tricheco, in altri una specie di motosega con la tosse. Insomma avevo una tosse grassa ed avevo perso la voce.

Banalmente colpa degli sbalzi termici tra mercoledi e giovedi scorso, non mi sono preoccupato più di tanto, essendo il sogno di fare il vocalist di Vasco Rossi, ormai tramontato da tempo. Però un fastidio, quasi un dolore alle corde vocali.

Ho provato un rimedio tipico della tradizione erboristica tedesca: il centrifugato di ravanello, che ho utilizzato come collutorio. E' un ottimo disinfettante delle alte vie respiratorie, con azione emolliente sulle corde vocali, le gengive, la faringe.

Il succo di ravanello, si ottiene semplicemente frullandolo e diluendolo con l’acqua. Dopo 2 giorni di questa prova l’afonia mi è passata completamente, ho solo un pò di raucedine. Ho sempre apprezzato il ravanello come rimedio per l'insonnia ma sono ancora più contento di averlo conosciuto come amico della voce. Anche perchè non sempre il cosidetto rimedio della nonna è efficace ma io sono per provare. Le vostre esperienze di rimedi casalinghi? Fatemi sapere.

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: