Dieta vegana: esempio di menù settimanale

La dieta vegana è considerata una delle più salutari, perché prevede la totale eliminazione dei cibi di origine animale. Vediamo come seguirla con il menù settimanale



Seguire una dieta vegana significa alimentarsi in modo "etico", scegliendo consapevolmente cibi di origine vegetale possibilmente biologici e provenienti da coltivazioni a km zero o equosolidale, con la sola eccezione del miele e dei suoi derivati, l'unica fonte nutritiva di origine animale concessa.

Diventare vegani è una scelta di vita che comporta qualche rinuncia a fronte di molteplici benefici sia dal punto di vista fisico (chi segua questo regime alimentare è in genere più magro e in salute) che sul fronte dell'ecosostenibilità.

Dieta-vegana-settimanale

Detto questo, cosa può mangiare un vegano, e quale può essere un menù settimanale tipo? Ecco un semplice schema a cui fare riferimento.


  • Lunedì
    Colazione: latte di soia con cacao extra fondente al 100% vegetale + un panino integrale con miele e 1 frutto fresco
    Pranzo: polpette di seitan al sugo di pomodoro con contorno di rape rosse e carote julienne fresche condite con aceto di mele e olio extravergine d'oliva, un panino integrale o al sesamo e frutta
    Cena: una zuppa di legumi e cereali con minestra + una bella insalata verde mista e una pallina di gelato alla soia
  • Martedì
    Colazione: yogurt di soia con biscotti vegani (li trovate nei negozi di alimentazione naturale) e 1 frutto
    Pranzo: penne integrali con sugo di melanzane, fagiolini al vapore conditi con olio extravergine d'oliva e funghi trifolati (con aglio e prezzemolo), più un frutto di stagione
    Cena: tofu alla piastra con contorno di zucchine e peperoni grigliati, pane integrale e una coppetta di macedonia
  • Mercoledì
    Colazione: latte di riso con fette biscottate integrali 100% vegetali con marmellata biologica o miele, + un frutto
    Pranzo: insalata di riso (anche integrale) o di farro con verdure miste, tofu e fagioli o ceci lessati condita con olio extravergine d'oliva e una bella porzione di frutta fresca
    Cena: seitan in padella con contorno di verdure miste crude, pane integrale e frutta fresca
  • Giovedì
    Colazione: tè verde con biscotti vegani al cioccolato e una banana
    Pranzo: gnocchi di patate al pomodoro e una porzione di bietola lessata o cotta la vapore con olio evo e succo di limone, un frutto di stagione
    Cena: insalata con fagioli, carote, rape rosse e funghi prataioli + un panino integrale e un gelato di soia al cioccolato
  • Venerdì
    Colazione: yogurt di soia alla frutta + fette biscottate integrali
    Pranzo: cous cous alle verdure e tofu + una coppetta di gelato
    Cena: tempeh in padella con contorno di cipolline in agrodolce e insalata verde, un panino integrale e frutta fresca di stagione


  • Sabato
    Colazione: caffè macchiato di latte di soia e cornetto vegano al miele
    Pranzo: spaghetti con sugo alle olive, verdure grigliate e macedonia
    Cena: passato di verdure con minestra, insalata di pomodori e una pallina di gelato di soia alla vaniglia
  • Domenica
    Colazione: cappuccino vegano o tè nero con torta alle mele vegana
    Pranzo: lasagne vegane alle zucchine e insalata mista fresca, frutta di stagione cruda o cotta
    Cena: minestrina di brodo vegetale, un panino integrale e una porzione di broccoli passati in padella

Tra un pasto e l'altro sono possibili dei breack spezza fame a base di crackers vegani (ottime le barrette ai semi di sesamo tostati), frutta secca in guscio (ad esempio 3 noci), yogurt di soia o centrifugati freschi di frutta e di verdura.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: