Sovrappeso, la corsa è adatta per dimagrire?

Quando si hanno un po' di chili da smaltire ci vuole una dieta ipocalorica, ma anche lo sport aiuta a dimagrire. Scopriamo se la corsa è il tipo di attività fisica più adatto

La corsa è un tipo di sport non proprio adatto a tutti ma che sicuramente aiuta in caso di sovrappeso. Infatti tutta l'attività aerobica in generale stimola il metabolismo e consente di bruciare rapidamente molte calorie, e la corsa in particolare, dal momento che impegna i muscoli delle gambe, che sono i più sviluppati del corpo, tra tutte è quella che fa smaltire di più e letteralmente "asciuga" il corpo.

In caso di sovrappeso anche importante, soprattutto quando si è giovani, abituarsi a correre almeno tre volte alla settimana diventa un ottimo modo per dimagrire più rapidamente, ma è necessario associare all'attività fisica anche una dieta ipocalorica sana ed equilibrata, meglio ancora se studiata ad hoc per noi da un nutrizionista.
A woman jogs in the morning sunshine thr
Per una donna che, ad esempio, debba perdere più di 10 kg, un regime che si aggiri intorno alle 1200-1300 calorie è sufficiente per smaltire il peso in eccesso in modo abbastanza veloce ma non pericoloso per la salute. Come praticare la corsa per potenziare l'effetto dimagrante della dieta?

Innanzi tutto, mai fare di testa propria senza un bel check up preparatorio. La corsa è un tipo di attività ginnica che si può praticare solo se le condizioni delle nostre articolazioni, muscoli e legamenti sono ottimali. Diversamente rischiamo di procurarci lesioni e traumi, anche di piccola entità che, con l'età finirebbero per compromettere la funzionalità degli arti inferiori predisponendoci a malattie degenerative da usura come l'artrosi.

Detto questo, come bisogna correre per sfruttare al massimo l'effetto brucia-calorie di questo sport atletico? Alternando corsa leggera a momenti di sprint in velocità. Bastano accelerazioni di pochi secondi per aumentare fortemente il dispendio energetico e favorire, pertanto, il dimagrimento.

La corsa lenta, tipo jogging, dovrà quindi essere alternata a corsette veloci. Ricapitolando, un allenamento di mezzora-40 muniti almeno tre volte alla settimana, è sufficiente in caso di sovrappeso, senza voler "strafare" ad ogni costo perché è piuttosto la costanza che paga in termini di chili persi e mantenimento della forma fisica.

Il consiglio, per rendere ancora più efficace la corsa, è quello di associare al movimento della gambe quello delle braccia, e per evitare affaticamento, crampi e contratture muscolari, è bene effettuare degli esercizi di stretching sia prima che dopo la sessione di allenamento. Tutto chiaro?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail