Un infuso al giorno: tisana al corbezzolo disinfettante ed esilarante

corbezzoloNella zona del mediterraneo il corbezzolo è conosciuto non tanto per le sue virtù astringenti o disinfettanti, soprattutto delle vie urinarie, quanto come frutto che dona uno stato d'ubriachezza. Che sia più leggenda popolare o verità non lo so, fatto è che dall'Algeria alla Croazia, passando per la Puglia, è famoso il vino di corbezzolo.

Il frutto ci mette quasi un anno a maturare, ma la parte del corbezzolo più ricca di principi attivi sono le foglie, quelle dell'anno in corso, riconoscibili dal colore verde intenso. Si raccolgono e si lasciano essiccare all'ombra, per essere poi conservate in sacchetti di carta.

Per l'infuso occorrono 7 grammi di foglie di corbezzolo per ogni tazza d'acqua, da lasciare in infusione per 15 minuti circa. La tisana sicuramente calmerà la cistite e le infiammazioni della vescica, per quanto riguarda lo stato di ubriachezza reale o presunto, fateci sapere.

  • shares
  • +1
  • Mail