Cos'è la rinoplastica non chirurgica? I costi e la durata

Naso rifatto senza bisturi? La rinoplastica non chirurgica non permette di rifare completamente il naso, ma di correggere attraverso il rinofiller alcuni lievi difetti.

Non sempre la chirurgia estetica è la soluzione. In alcuni casi la forma del naso può essere migliorata con quella che viene definita rinoplastica non chirurgica, che consiste nel rimodellare un po’ il naso senza utilizzare i bisturi ma il rinofiller. Ovviamente non è possibile cambiare totalmente il lineamento del naso: la sua forma non cambia, ma si possono riempire gli angoli, limare le eventuali gobbe.

rinoplastica

Non è una tecnica cosmetica. Bisogna quindi rivolgersi a un chirurgo plastico, perché le infiltrazioni nei tessuti molli del naso possono comunque avere dei rischi. Quali sono gli eventuali problemi? Un po’ di sanguinamento, alterazioni permanenti all’epidermide, se il medico sbaglia la sede dell’iniezione, e magari fastidi locali. Inoltre, come per i filler antirughe a volte ci sono delle reazioni allergiche.

L’intervento dura mediamente 30 minuti (anche meno) ed è una procedura non invasiva. Ciò vuol dire che non è prevista ospedalizzazione, così come i tempi di recupero non sono assolutamente necessari (in un paio d’ore si può riprendere la vita normale). Che cosa contengono i filler? Possono essere a base di materiali biocompatibili o di tessuto adiposo autologo, ovvero prelevato dal corpo del paziente.

La rinoplastica non chirurgica, come detto, non può essere la soluzione a qualsiasi problema, ma sicuramente è un’ottima soluzione in caso di piccoli difetti estetici. I costi? Sono inferiori rispetto a una rinoplastica, ma mediamente pesano circa 500 euro a seduta

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | Pinterest

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO