Alimentazione, tre bevande amiche della linea

Anche bevendo si possono introdurre calorie. Ecco le bevande più adatte a chi non vuole ingrassare

Quando non si vuole ingrassare non bisogna fare attenzione solo agli alimenti messi nel piatto: anche le bevande possono minacciare seriamente la linea contribuendo in modo decisivo ad aumentare le calorie introdotte nel corso della giornata. Scegliere quelle giuste aiuta a mantenersi idratati senza rischiare di accumulare chili di troppo.

La scelta migliore è senza dubbio l'acqua. Oltre ad essere la bevanda più dissetante in assoluto, è assolutamente priva di calorie. Per di più berne due bicchieri prima dei pasti aiuta a sentirsi sazi più in fretta, evitando anche in questo modo di assumere qualche caloria di troppo. Ci sono, però, anche altre bevande che possono essere bevute senza mettere a rischio la linea. Alcune vantano addirittura la capacità di favorire il dimagrimento. Ecco di quali si tratta.


  • Il caffè. Senza zucchero aggiunto è privo di calorie ma ricco di antiossidanti. L'abitudine a berne quantità moderate (da 3 a 4 al giorno) può anche risultare protettiva per la salute, migliorando l'umore e la concentrazione e, secondo alcuni studi, riducendo il rischio di diabete di tipo 2 e di alcune forme di cancro.
  • Il tè verde. E' una scelta ottimale quando si ha bisogno di un po' di carica. Se non si aggiunge lo zucchero è privo di calorie. Per di più secondo alcune ricerche l'estratto di tè verde potrebbe favorire la perdita di peso.
  • I succhi di verdura. Nutrienti tanto quanto i succhi di frutta, contengono circa la metà delle calorie. Una tazza di succo di pomodoro, ad esempio, apporta 41 calorie contro le 122 presenti nel succo d'arancia. Se, poi, si scelgono succhi non filtrati si assumono anche fibre che aiutano a tenere sotto controllo la fame. Attenzione, però, al sodio: i succhi di verdura ne contengono più dei succhi di frutta.

linea

Altre bevande rappresentano un'arma a doppio taglio. E' questo il caso dei succhi di frutta, che possono contenere tante calorie quanto una bibita zuccherata. Se si vuole bere un succo senza minacciare la linea è quindi bene sceglierne uno al 100% di frutta, senza zuccheri aggiunti o altri dolcificanti. Per non esagerare con le calorie potete aggiungere un po' di succo in un bicchiere d'acqua.

Altre possibili trappole sono i frappé. In questo caso il problema è il latte, che può essere ricco di grassi saturi. Per ridurli è meglio prepararli con latte scremato o con un sostituto del latte vaccino, ad esempio quello di mandorle. Meglio, invece, evitare quelli che potrebbero contenere gelato, miele o altri ingredienti che possono aumentare il contenuto calorico finale.

Infine, attenzione anche al latte tale e quale: più che una bevanda è un vero e proprio alimento, con tanto di calorie abbinate. Se l'obiettivo è dimagrire è quindi meglio non berlo come se fosse semplice acqua fresca e scegliere la variante scremata.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | WebMD

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: