Alimentazione e sport, come mangiare sano grazie all'attività fisica

Il gusto del cibo leggero viene grazie allo sport: uno studio pubblicato dall’American Journal of Clinical Nutrition ha dimostrato che fare movimento fa optare per alimenti sani a tavola.

L'appetito vien mangiando, ma il gusto si coltiva con lo sport: stando ad un recente studio scientifico pubblicato negli Stati Uniti dall'American Journal Of Clinical Nutrition, dopo l'attività fisica il nostro organismo sente la necessità di introdurre cibi sani e leggeri, al posto di quelli più golosi ma più grassi e pesanti. Fare movimento, insomma, stimolerebbe in modo maggiore l'assunzione di alimenti più indicati per il mantenimento della forma fisica.

Lo studio, condotto dai ricercatori del Rowett Institute of Nutrition and Health dell’Università di Aberdeen in Gran Bretagna, ha analizzato le attività della corteccia insulare del cervello responsabile della percezione dei cibi, concentrandosi sulla sua reazione di fronte ad alimenti differenti dal punto di vista calorico. Dopo un’attività fisica intensa, i ricercatori hanno osservato e dimostrato che l’attivazione della corteccia insulare diminuiva quando venivano mostrate delle immagini di cibi ad alto contenuto calorico, e aumentava di fronte a cibi di basso contenuto calorico. La risposta probabile si spiegherebbe con la necessità di reidratazione di sali minerali e vitamine andate perdute attraverso la sudorazione dopo un'attività fisica intensa.

3967308675_79e79c8529_z

Questo risultato confermerebbe quindi come il movimento fisico inneschi un circolo virtuoso tra sport e alimentazione, migliorando entrambi. Inserire un’attività fisica all’interno della propria quotidianità aiuta ad educare il nostro corpo ad uno stile di vita più sano sotto ogni punto di vista, anche quello alimentare. Basta davvero poco per mantenersi attivi, avere degli accorgimenti per sentirsi più in forma e mangiare meglio. In questo modo il profilo metabolico e l’organismo ne risentono in modo positivo e il risultato è quello di avere una sensazione di benessere generale.

Il commento di Giuseppe Fatati, Presidente della Fondazione ADI, chiarisce come la notizia potrebbe essere di alto valore per il nostro paese: stando infatti agli ultimi dati raccolti, soltanto il 16% degli italiani svolge una regolare attività fisica, mentre il 41% o non la esegue affatto o le dedica meno di un'ora scarsa a settimana.

Meglio dedicarsi un po' di più al movimento e meno alla cucina: ne gioverà anche la nostra forma.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail