Problemi psicologici: a chi rivolgersi?

A chi bisogna rivolgersi se ci si rende conto di soffrire di problemi psicologici?

Che fare e a chi rivolgersi se e quando ci si rende conto di soffrire di problemi psicologici? Quando si sente parlare di “problemi psicologici” si pensa subito (e in modo generico e superficiale) alla cosiddetta “pazzia”, ma in realtà i disturbi della mente sono davvero molti, e possono colpire chiunque. Per questa ragione è sempre importante riuscire ad affrontare il problema in maniera oculata, senza avere paura di sembrare “pazzi”. Se si avvertono sensazioni di ansia, se ci si sente depressi e apatici senza un apparente legittimo motivo, se ad un certo punto della nostra vita cominciamo a non riuscire a svolgere più quelle mansioni quotidiane che fino a pochi mesi prima svolgevamo con assoluta tranquillità, e la colpa è della paura e dell'ansia che ci bloccano, è giusto che proviamo a risolvere il problema.

Spesso sento dire alle persone di “essere riuscite a superare la depressione da sole e senza l’aiuto di nessuno”. Purtroppo però, altrettanto spesso mi rendo conto che queste stesse persone presentano non di rado delle ricadute (naturalmente ciò non vale per tutti, ma non possiamo nascondere che ciò accade), e mi domando se magari, con un aiuto psicologico professionale, queste ricadute non si sarebbero potute evitare.

Provare a farcela da soli è senza dubbio importante, ma bisogna anche comprendere quando è il momento di chiedere una mano a chi ne sa più di noi in merito a questo genere di problemi. Non bisogna vivere il disagio mentale con vergogna, ma con la consapevolezza che purtroppo a tutti può capitare di trovarsi a dover affrontare dei problemi psicologici, e che la cosa più importante, è riuscire ad affrontarli, capirli, e superarli. Fatta questa premessa, a questo punto, a chi dovremmo rivolgerci, nel caso in cui dovessimo renderci conto di “non stare più bene”?

Fortunatamente, di fronte a noi si presentano diverse opzioni, a cominciare dal medico di famiglia, al quale potrete spiegare qual è il problema che vi affligge, e chiedere di indicarvi un possibile aiuto psicologico.

disturbi psicologici

Questo aiuto può arrivare dai Centri di Salute Mentale (CSM), nei quali è possibile trovare uno psichiatra, uno psicologo, un assistente sociale e un infermiere professionale. E’ dunque possibile rivolgersi a questo genere di strutture per ottenere dei trattamenti psichiatrici e psicologici (a seconda del disturbo presentato dal paziente).

In alternativa, è sempre possibile rivolgersi ad altre figure mediche, come quella del neurologo (che si occupa di malattie del cervello, dei nervi e dei muscoli), quella dello psichiatra (che si interessa delle malattie della mente e le cura principalmente mediante la terapia farmacologia), quella dello psicoterapeuta (che generalmente è in grado di applicare sia le metodologie psicologiche che quelle farmacologiche) e quella dello psicologo (che invece non può però prescrivere farmaci, in quanto non è un medico).

In base al tipo di disturbo presentato dal paziente, si potrebbe procedere poi con una fase di psicoterapia basata sulle “parole”, e volta a scavare e comprendere quale sia l’origine del disagio, in modo da riuscire ad affrontarlo, superarlo, e tornare a vivere serenamente. Insieme allo psichiatra, sarà inoltre possibile associare alla terapia psicologica anche un trattamento farmacologico (se e quando necessario), in modo da tenere sotto controllo i sintomi del disturbo manifestato dal paziente.

Detto questo, torno a ricordarvi che, se è vero che a chiunque può capitare di stare male e di avere problemi psicologici nella vita, è altrettanto vero che è fondamentale per il vostro bene che riusciate a chiedere aiuto. In fin dei conti, è giusto provare a vivere la propria vita al meglio, non trovate?

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Villaggiodellasalute.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail