Essere vegetariani, un elisir di salute

Ecco una bella testimonianza di un medico neurochirurgo esperto in medicina naturale e iridologia, che ci dà la sua personale testimonianza sui benefici dell'essere vegetariani. I motivi per farlo? Perchè "la dieta vegetariana pulisce il sangue dalle tossine che si sviluppano nel nostro corpo, nel nostro intestino e inquinano il sangue".

Il dottore cita due casi clinici di guarigione progressiva interessante, fra cui un signore con Parkinson. Si tratta di due esempi davvero eclatanti. Il tutto da leggere con l'avvertenza di non abbandonare mai le cure "tradizionali" dei nostri medici di fiducia, per evitare che succedano casi come quello accaduto alla povera ragazza malata di diabete.

"Se vi serve una riprova di come il nostro fisico non sia adatto a consumare carne, pensate ai denti degli animali carnivori - continua il dottore - i canini sono appuntiti, proprio per lacerare il cibo. E se urtate il canino del vostro gatto con un dito avrete una piccola ferita, mentre se con un dito spingete il vostro canino difficilmente vi ferirete. Nessuna ferita perché non abbiamo denti affilati per mangiare i cadaveri dei nostri fratelli animali. Un ultimo appunto: noi perdiamo gli enzimi per digerire la carne in sei mesi, questo significa che l'essere carnivori è una condizione abbastanza recente per la nostra umanità".

Via | Vegetariani.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail