Alimentazione, i probiotici riducono i rischi corsi dal cuore

I probiotici possono aiutarci a tenere sotto controllo la pressione del sangue?

Assumere regolarmente probiotici potrebbe ridurre la pressione sanguigna, e quindi anche il rischio di malattie cardiache e ictus. A renderlo noto sarebbe stata una ricerca condotta dai membri del Griffith Health Institute and School of Medicine in Australia, secondo cui proprio i probiotici potrebbero influire in maniera positiva sul controllo della pressione sanguigna. Per giungere a tale conclusione, gli autori della ricerca avrebbero esaminato i dati provenienti da nove precedenti studi che prendevano in considerazione il possibile nesso tra l’assunzione di probiotici e la pressione sanguigna.

Gli studi in questione hanno coinvolto un totale di 543 adulti con normale o elevata pressione sanguigna, e dalla loro analisi sarebbe emerso che, in effetti, l'assunzione regolare di probiotici, come quelli che si trovano in alcuni yogurt o negli integratori, può contribuire a tenere sotto controllo la pressione del sangue.

In particolare, pare che i probiotici con più specie di batteri abbiano agito “meglio” rispetto a quelli contenenti un solo tipo di batterio. In tal senso vanno inclusi i probiotici nello yogurt, nel latte e nei formaggi fermentati, ed anche gli integratori.

Nonostante siano stati individuati dei benefici nel consumo dei probiotici, lo studio non ha però evidenziato alcuna influenza sulla pressione sanguigna per chi assumeva questi integratori per meno di otto settimane.

probiotici benefici cuore

Gli autori della ricerca, pubblicata il 21 luglio sulla rivista Hypertension, hanno spiegato:

Noi riteniamo che i probiotici possano aiutare ad abbassare la pressione del sangue, e ad avere altri effetti positivi sulla salute, tra cui il miglioramento del colesterolo, riducendo gli zuccheri nel sangue e la resistenza all'insulina, e contribuendo a regolare il sistema ormonale che regola la pressione sanguigna.

Nonostante ciò, ulteriori studi sono necessari prima che i medici possano consigliare tranquillamente l’assunzione di probiotici per tenere sotto controllo la pressione arteriosa e prevenire eventuali problemi. Nel frattempo, esistono senza dubbio una serie di cambiamenti di stile di vita e consigli che possono aiutarci a controllare la pressione sanguigna, come ad esempio quello di mangiare meno sale, più frutta e verdura, essere fisicamente attivi e mantenere un peso corporeo adeguato.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | DailyMail

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail