Tumori del sangue: la sopravvivenza è in aumento

Lo dimostra uno studio italiano

Le possibilità di sopravvivenza per le persone colpite da tumori del sangue sono sempre maggiori. La buona notizia arriva dalle pagine di Lancet Oncology e a darla è un gruppo di ricercatori italiani provenienti dall'Istituto Tumori di Milano e dall'Istituto Superiore di Sanità di Roma, che analizzando i dati di 30 registri dei tumori ottenuti in 20 diversi paesi europei sono giunti alla conclusione che negli ultimi 11 anni in Europa la sopravvivenza in seguito alla diagnosi di uno dei principali tumori del sangue è cresciuta di una quota variabile tra il 10 e il 20%.

I ricercatori hanno preso in considerazione la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi di più di 560 mila pazienti di età superiore a 15 anni. Ne è emerso che tra il 1997 e il 2008 la sopravvivenza è passata:


  • dal 42 al 55% nei linfomi di tipo diffuso;
  • dal 59 al 74% nel linfoma follicolare;
  • dal 32 al 54% nella leucemia mieloide cronica;
  • dal 50 al 62% per la leucemia promielocitica acuta;
  • dal 30 al 40% per il mieloma multiplo;
  • dal 30 al 41% per la leucemia linfatica acuta.

Inoltre sono stati registrati miglioramenti più contenuti per il linfoma di Hodgkin e per la leucemia linfatica cronica, nel cui caso la sopravvivenza è passata rispettivamente dal 75 al 79% e dal 66 al 69%.

anemia mediterranea e malaria

Nel nostro Paese la sopravvivenza dei pazienti affetti da tumore ematologico diagnosticato nel periodo di studio è soddisfacente rispetto agli altri paesi

ha precisato Milena Sant, direttore della Struttura Complessa di Epidemiologia Analitica e Impatto Sanitario dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.

Ad esempio, la sopravvivenza a 5 anni per linfoma di tipo diffuso, la forma più frequente di linfoma non-Hodgkin, aumenta dal 42% al 55%, in media con l'Europa, mentre per la leucemia mieloide cronica la sopravvivenza in Italia è superiore alla media europea passando dal 39% registrato nel 1997 al 59% nel 2008. Lo stesso avviene per il mieloma multiplo: la sopravvivenza è costantemente superiore alla media europea e aumenta dal 45% al 50%.

Se volete più informazioni sui tumori del sangue e i loro sintomi principali potete trovarle qui.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | ANSA

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail