Come non litigare in vacanza: i consigli di Benessereblog

Che si facciano ferie col partner o con gli amici, le vacanze possono essere un momento difficile per i rapporti umani: come evitare di discutere troppo e trarne il massimo beneficio!

L'estate è un momento di relax e di vacanze, in giro con amici e col partner oppure con la propria famiglia: ogni occasione è buona per divertirsi e stare bene, in modo da trarre il massimo beneficio dalle proprie ferie, ma ogni tanto può capitare di trovarsi in situazioni poco serene e dover discutere in merito a qualcosa, che sia l'orario dei pasti o la spiaggia dove trascorrere la giornata.

A volte alcune discussioni possono portare ad un'impasse o addirittura degenerare pericolosamente, rischiando di rovinare le intere ferie: ma per fortuna ci sono alcuni facili suggerimenti da seguire per non litigare in vacanza e si basano sostanzialmente sul rispetto altrui senza farsi prevaricare.

FRANCE-LEISURE-BOAT

1. Spiegarsi bene e non fraintendere


È il classico "patti chiari, amicizia lunga": mai dare per scontati i bisogni altrui e le necessità che possono svilupparsi in vacanza. È bene discutere dei punti fermi prima di partire: c'è chi ama le notti in giro per locali e chi invece preferisce andare in spiaggia presto. Chiaritelo subito.

2. Riconoscere i propri bisogni


Non nascondete le vostre esigenze ai compagni di viaggio o rischiate di non essere mai soddisfatti nel corso di tutta la vacanza, rendendo difficili le relazioni.

3. Mediate


Non cedete sempre, ma fatevi valere e cercate sempre la terza via di uscita: le differenze esistono anche nelle relazioni più resistenti.

4. Non giudicate


Comprendere le ragioni dell'altro senza partire dal presupposto di essere nel giusto è il primo passo per una vacanza serena: non fossilizzatevi su una questione soltanto per principio.

5. Individuate gli elementi irrinunciabili


Per stare bene con un compagno di viaggio è bene sapere quali siano gli elementi irrinunciabili: anche la migliore delle amicizie può essere compromessa se ci sono troppe differenze tra i fondamentali, quindi analizzate bene con chi state per partire.

6. Sperimentate cose nuove


Uscire dai confini dei propri limiti e della normalità è un consiglio fondamentale: potreste trovare qualcosa di molto interessante e scoprire qualcosa di nuovo su voi stessi.

7. Divertitevi


Il divertimento è prima di tutto una condizione di spirito e aiuta ad alleggerire ciò che accade, con uno spiccato picco di ottimismo di fronte a qualunque piccolo intoppo. Concedetevi di "regredire" come bambini e fate qualcosa di sciocco e divertente: vi sentirete subito meglio.

8. Prendetevi del tempo per voi stessi


Sappiate stare da soli e concedervi spazi per voi stessi, evitando la simbiosi: avete del tempo per voi stessi è fondamentale per chiarirvi le idee e negarselo potrebbe portare a insoddisfazione e litigi.

9. Siate onesti con le emozioni


Le bugie vengono facilmente scoperte quando si passa parecchio tempo insieme, quindi evitatevi il problema e siate onesti su ciò che vi piace e su come vi sentite; soprattutto, accettate che anche gli altri vi parlino dei loro gusti ed esigenze. Le comunicazioni in maniera gentile creano fiducia e sicurezza relazionale.

10. Non lamentatevi


La vacanza non è un'oasi protetta dove tutto è perfetto e soddisfa ogni nostra esigenza: è questo il principio fondamentale da ricordarsi e non viverla come la sognavamo. Possono esserci contrattempi, imprevisti e difficoltà ma l'importante è non viverle come se fossero delle tragedie vere e proprie.

Buone vacanze!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail