I selfie rovinano i nostri ricordi?

I selfie rovinano i nostri ricordi? Ecco cosa emerge da una nuova ricerca!

La moda dei selfie impazza, ma cosa ne pensano gli psicologi in merito al tormentone del momento? Quella di "farsi gli autoscatti" in realtà non è una novità … tutti (anche prima che venissero inventati i cellulari) ci siamo fatti delle “auto-scatto” ogni tanto, semplicemente per il piacere di farle. Adesso però sembra quasi si sia superato il limite. Vi è mai capitato di uscire con un gruppo di persone, e di notare con somma delusione, che i vostri amici trascorrevano più tempo a farsi foto con i loro smartphone, ed a pubblicarle sui vari social network, piuttosto che a fare della sana chiacchierata? Purtroppo a me si, e non è stato molto piacevole.

Ma a conti fatti, quella di farsi i cosiddetti “selfie”, è una moda poi così innocua? Secondo molti esperti, la risposta è “no”. Già in passato uno studio sull'argomento aveva dimostrato che i selfie minavano l’autostima delle persone, un altro che aumentava la diffusione dei pidocchi ... ma adesso scopriamo che farsi continuamente foto può addirittura rovinare i nostri ricordi!

A sottolinearlo sarebbe stata la docente di Psicologia Maryanne Garry, membro della Victoria University di Wellington, in Nuova Zelanda, la quale ha constatato come le persone passino gran parte del tempo a farsi in modo frenetico delle foto, a scaricarle da qualche parte, ed a lasciarle poi "li", perché non hanno il tempo per guardarle in realtà. Una bella perdita di tempo, non trovate?

selfie

Detto questo, a confermare le idee della dottoressa Garry ci pensa un precedente studio, quello condotto dai membri della Fairfield University in Connecticut, i quali hanno portato un gruppo di volontari in un museo, ed hanno chiesto loro di osservare le opere e di scattare delle foto ad alcune di esse.

Il giorno successivo, gli esperti hanno chiesto ai volontari quali dettagli ricordassero delle opere che avevano osservato. La risposta può apparire sorprendente, ma a quanto sembra la maggior parte dei volontari ricordava ben poco delle opere che aveva immortalato in foto, mentre ricordava un numero maggiore di dettagli delle opere che aveva semplicemente guardato.

Insomma, a quanto sembra, gli amanti dei “selfie” e delle “millemila” foto scattate durante tutto l'arco della giornata (e della nottata), non solo rischiano di perdere molto tempo inutilmente, ma rischiano anche di diventare sempre più incapaci di viversi il momento, e quindi di ricordarlo in futuro.

Detto questo, si sa, questa è la moda del momento, e come tutte le mode, se tutto va bene, è destinata a finire nel dimenticatoio al più presto insieme alle altre.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | DailyMail
Foto | da Flickr di Infomastern

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO