Un infuso al giorno: tisana di capelvenere contro la raucedine e la forfora

Scritto da: -

capelvenereFelce dalle fronde leggere e rigogliose, che ricordano la chioma di Venere, è indicata per la cura dell’influenza, del raffreddore e della tosse.

La tisana di capelvenere è ottima per combattere la raucedine e la tosse secca, malanni tipici di questo periodo, in cui siamo sottoposti a bruschi cambi di temperature. Per la preparazione dell’infuso occorrono 30 grammi di foglie di capelvenere da bollire in mezzo litro d’acqua. Aromatizzare con liquerizia ed addolcire con miele per far sì che la tosse sparisca e la voce ritorni.

Lo stesso infuso con dosi diverse (100 gr di foglie per 1 litro d’acqua) è utile anche contro la forfora. Frizionate il decotto filtrato sul cuoio capelluto e ben presto i vostri capelli saranno lucenti ed in salute. Tisana di Capelvenere di nome e di fatto!

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Benessereblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.