A cosa servono i vasodilatatori e quali sono i possibili effetti collaterali

Cosa sono i vasodilatatori, come agiscono e quali sono gli effetti collaterali?

I farmaci vasodilatatori sono dei farmaci che agiscono provocando la dilatazione (o rilasciamento) della muscolatura liscia nelle pareti dei vasi sanguigni. In tal modo, questi farmaci provocano una diminuzione della pressione sanguigna arteriosa, impedendo il restringimento delle pareti dei vasi. Come risultato, il sangue scorre più facilmente attraverso le arterie, e la pressione sanguigna viene ridotta. Possiamo dunque dire che i farmaci vasodilatatori vengono impiegati normalmente per il trattamento dell'ipertensione.

Tali farmaci possono agire a livello dei centri nervosi che regolano il tono della muscolatura vasale, oppure agiscono a livello del sistema nervoso vegetativo, o ancora sulle sue terminazioni che si distribuiscono poi ai vasi sanguigni.

Esistono diversi tipi e categorie di farmaci vasodilatatori, e quale sia il migliore per voi andrà stabilito dal medico, in base alle vostre specifiche condizioni di salute. Oltre che per il trattamento della pressione alta, i vasodilatatori vengono impiegati anche per la cura dell’insufficienza cardiaca, per il trattamento dell’alta pressione sanguigna durante la gravidanza o durante il parto, e nel caso in cui l’alta pressione del sangue colpisca le arterie dei polmoni.

vasodilatatori

Questo tipo di farmaco viene impiegato generalmente come ultima risorsa, nel caso in cui gli altri farmaci non abbiano sortito gli effetti sperati nel controllo della pressione sanguigna. Inoltre, i vasodilatatori possono comportare una serie di effetti collaterali, che variano in base al tipo di farmaco che viene assunto. Per questa ragione è molto importante leggere il foglietto illustrativo e seguire scrupolosamente le indicazioni fornite dal medico.

In linea generale, fra gli effetti collaterali dei vasodilatatori si segnalano dolore toracico, tachicardia, palpitazioni cardiache, ritenzione idrica, nausea, vomito, vertigini, mal di testa e congestione nasale.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Mayoclinic.org, Corriere.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail