I sintomi del morbo di Perthes nei bambini e i centri specializzati per la terapia

Il morbo di Perthes o malattia di Legg-Calvé-Perthes è una malattia degenerativa che colpisce la testa del femore: ecco quali sono sintomi e cure per i bambini.

Il morbo di Perthes è una malattia degenerativa della testa del femore che colpisce prevalentemente i bambini: è una patologia molto frequente nei piccoli con età compresa tra i 4 e i 12 anni e colpisce maggiormente il sesso maschile. La patologia colpisce il nucleo epifisario prossimale del femore, localizzandosi a livello delle anche: solitamente colpisce solamente un'anca, anche se raramente colpisce entrambe le anche.

Il morbo di Perthes si presenta con una temporanea perdita di irrorazione sanguina dell'anca, con necrosi della parte terminale del femore: la zona interessante risulta infiammata e irritata. Il dolore alle anche è sicuramente il sintomo più forte di questa patologia tipicamente pediatrica.

Quali sono i sintomi del morbo di Perthes? La malattia, le cui cause non sono ancora conosciute, anche se si ipotizza un problema vascolare incrementato da un fattore di rischio come il fumo materno in gravidanza, si presenta solitamente con dolore a livello delle anche, ma anche difficoltà a muovere le gambe, riduzione del movimento, zoppia che compare all'inizio solamente in seguito ad un esercizio fisico, mentre con l'evolversi della malattia può presentarsi in maniera costante e anche senza sforzo fisico.

Come si cura il morbo di Perthes? Trattandosi di una malattia degenerativa, non esiste una cura definitiva, ma solo un tipo di trattamento conservativo. L'immobilizzazione e la limitazione dei movimenti abituali possono aiutare il bambino: solitamente dopo un paio di anni di trattamento i piccoli riescono a tornare ad una vita normale. Per il trattamento è meglio rivolgersi a centri specializzati nel trattamento del morbo di Perthes: chiedete al pediatra che segue il vostro bambino o nell'ospedale di riferimento.

Morbo di Perthes, centri specializzati

Foto | da Flickr di inferis

Via | Ortopediainfantile

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail