Cos'è il morbo di Hansen? I sintomi e pericoli

Cosa è il morbo di Hansen, quali sono i sintomi e qual è la terapia più indicata?

Il morbo di Hansen (noto ai più con il nome di “lebbra”) è una malattia infettiva e cronica provocata dal batterio Mycobacterium leprae. Tale malattia viene definita “morbo di Hansen” proprio per evitare la stigmatizzazione sociale che comporta invece il termine “lebbra”. Si tratta di una malattia maggiormente diffusa in India, in Africa sub-Sahariana e in Sud America, e l’esatto meccanismo di trasmissione non è ancora del tutto chiaro. I medici ritengono che un contatto occasionale con un paziente affetto da morbo di Hansen non comporti necessariamente il rischio di contagio.

Al contrario, un contatto più prolungato con il paziente potrebbe favorire la trasmissione del bacillo, trasmissione che potrebbe avvenire a causa delle micro-goccioline rilasciate dal paziente nell’aria mentre tossisce o starnutisce.

I primi sintomi della lebbra si manifestano generalmente da un anno a cinque anni dopo la trasmissione della malattia. Fra questi si registrano piaghe, lesioni, gonfiori e protuberanze sulla pelle. Questa malattia danneggia i nervi e i muscoli, provocando una perdita di sensibilità della pelle, ed una forte debolezza muscolare. La malattia si distingue in due tipologie diverse, ovvero la lebbra tubercoloide (la forma meno grave) e la lebbra lepromatosa (forma più grave e contagiosa).

lebbra

In generale, se non viene curata in maniera tempestiva, la lebbra porterà alla formazione di lesioni anche molto gravi alle mani o ai piedi. Dal momento che il paziente non avrà più sensibilità al tatto, non potrà ad esempio avvertire il dolore provocato da una bruciatura, da un taglio e così via. Ciò favorirà la formazione di deformità e addirittura la perdita delle dita.

La cura del morbo di Hansen si basa sulla somministrazione di antibiotici appositi, che potranno debellare il bacillo dall’organismo del paziente, ma che non potranno nulla contro le deformazioni e gli altri segni che caratterizzano la malattia. Proprio per questa ragione è molto importante diagnosticare al più presto tale patologia e cominciare il trattamento.

via | Farmacoecura, Wikipedia

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail