Cos'è l'endoarteriectomia, quando è consigliata e come si esegue

In cosa consiste un intervento di endoarteriectomia, quando viene consigliato e a cosa serve?

L’endoarteriectomia è un intervento chirurgico molto delicato, il cui fine è quello di effettuare una resezione della tunica interna di un vaso arterioso, nel corso di un intervento di rimozione di un eventuale embolo o trombo che lo ostruiscono. Tale intervento viene effettuato generalmente in caso di gravi lesioni aterosclerotiche, ed in particolar modo, sulle arterie carotidi (ovvero le arterie che conducono sangue al cervello e che si trovano nel collo) e sulle arterie vertebrali ostruite. Grazie a questa tecnica sarà quindi possibile ripristinare il normale flusso sanguigno.

Nello specifico, l’endoarterectomia carotidea (CEA) è considerata la procedura eseguita più di frequente per ridurre il rischio di ictus nei pazienti. Tale tecnica chirurgica viene effettuata in anestesia generale o locale (a seconda del caso specifico), e viene eseguita realizzando un'incisione nell'arteria interessata.

endoarteriectomia

Da qui verranno poi inseriti gli strumenti necessari utili per asportare la parte da rimuovere (ovvero la placca contenuta nel rivestimento interno delle arterie) al fine di eliminare l’ostruzione all’interno dell’arteria.

Talvolta l’intervento di endoarterectomia viene eseguito in combinazione con altre procedure utili per aprire l'arteria e mantenerla aperta. Per evitare eventuali problemi o complicazioni prima o dopo l’intervento, il medico consiglierà al paziente di sospendere o assumere dei farmaci, che potranno variare a seconda della vostra situazione specifica. Se dopo l’intervento avvertite sintomi come debolezza, intorpidimento, disturbi del linguaggio, problemi alla vista, dolore toracico, vomito, febbre , brividi, gonfiore, problemi nella respirazione e così via, dovrete contattare immediatamente il medico.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

via | Vascularweb.org, Ok-Salute
Foto | da Pinterest di Caleb Lay

  • shares
  • +1
  • Mail