Le cause della polimiosite, i sintomi e la cura

La polimiosite è una forma di miopatia infiammatoria, un'alterazione degenerativa dei muscoli: scopriamo insieme sintomi, cause e possibili terapie.

La polimiosite è una malattia che colpisce il tessuto connettivo: è un'infiammazione muscolare che si caratterizza per debolezza muscolare soprattutto a carico dei muscoli del tronco. In particolare la polimiosite colpisce spalle e anca: la debolezza muscolare comporta fatica a fare le scale, a compiere i gesti quotidiani più banali come pettinarsi, ad alzarsi dalla sedia, ma sono tanti altri i segnali di questa malattia.

Tra i sintomi della polimiosite, oltre a debolezza muscolare, ricordiamo, infatti, affaticamento generale, difficoltà a deglutire. La malattia, le cui cause non sono ancora note agli scienziati, anche se si sospetta una componente autoimmune o la possibilità che la causa scatenante sia da imputare ad un'infezione batterica o virale, si può manifestare in modo graduale, solitamente tra i 40 e i 50 anni, colpendo maggiormente le donne.

Diagnosticare la polimiosite non è facile, proprio per la gradualità con cui i sintomi si manifestano e per il fatto che questi sono comuni a moltissime altre patologie. Solitamente, in base al racconto del paziente, se il medico sospetta polimiosite si procede con esami diagnostici come elettromiografia, esami del sangue, biopsia muscolare, risonanza magnetica muscolare.

Come si cura la polimiosite? Al momento non esiste una terapia che possa risolvere il problema, ma esistono dei trattamenti che possono aiutare il paziente a migliorare la forza e la funzionalità dei muscoli compromessi dalla patologia. Il medico potrebbe suggerire di assumere farmaci corticosteroidi o immunosoppressori e di seguire una terapia fisica, mirata con attività specifiche per i muscoli colpiti.

Polimiosite, cura

Foto | da Pinterest di lulu hutton

Via | Telethon

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • +1
  • Mail