Avastin e Lucentis, due farmaci uguali: la dichiarazione del Ministro Lorenzin

A confermare che Avastin e Lucentis sono due farmaci uguali arrivano anche delle mail scritte ad amici e parenti, in cui si sottolinea la stessa efficacia dei medicinali. In merito alla questione è intervenuta anche il Ministro della Salute Lorenzin.

I farmaci Avastin e Lucentis sono uguali oppure no? Lo scandalo che ha portato il Garante dell'Antitrust italiano a infliggere una pesante multa a Novartis e Roche continua a tenere banco nel nostro paese. Le due case farmaceutiche sono anche indagate per truffa allo stato ed emergono prove tangibili, come mail, nelle quali si sottolinea la stessa efficacia dei due farmaci, uno venduto ad un prezzo più basso, l'altro a più di 700 euro.

Secondo le accuse, che hanno portato il garante alla maxi multa, alla quale le case farmaceutiche risponderanno con un ricorso, Novartis e Roche si sono messe d'accordo per truffare pazienti e Servizio Sanitario Nazionale, facendo credere che i farmaci fossero diversi e che il meno costoso fosse anche il più pericoloso tra i due. Pare anche che in alcune mail ad amici e parenti, che avevano bisogno di queste cure, venisse svelato l'arcano, sottolineando che i due medicinali avevano effetti analoghi, trattamento riservato ai conoscenti, ma non a tutti gli altri pazienti nelle stesse condizioni.

Proprio le mail sono al centro della sentenza, come quelle scritte il 3 maggio scorso dall'amministratore delegato di Novartis all'ad di Roche, nella quale si augura un'ampia coperta mediatica nel nostro paese di una dichiarazione del Ceo Roche nel quale si sottolinea che Lucentis è il miglior farmaco per la cura della vista, non Avastin e che lui curerebbe con quello sua moglie se avesse dei problemi. Una dichiarazione alquanto sospetta!

E a farne le spese, come sempre, sono stati i malati, che in alcune regioni hanno dovuto rinunciare a curarsi perché Lucentis di Novartis era troppo caro e quindi non rimborsabile. Ma anche le casse del SSN ne escono con le ossa rotte, con 45 milioni di danni quantificati nel solo 2012.

In merito alla questione è intervenuta anche Beatrice Lorenzin, ministro della salute, che ha ammesso che la riforma dell'Aifa, l'Agenzia Italiana per il Farmaco, è alla sua attenzione:

Se Avastin è più sicuro o no di Lucentis non lo posso dire io, ma l'Aifa.

Avastin e Lucentis

Foto | da Pinterest di vintage lacey e stephanie fisher

Via | Corriere

  • shares
  • +1
  • Mail